PRESS

Da IL TIRRENO dell’8 Novembre 2012

di Francesca Suggi

Nello yacht di tendenza c’è l’alabastro del Colle

La “Pietra degli Dei” della famiglia Ducceschi va a ruba tra i grandi armatori «Fino ad ora abbiamo lavorato per indiani, portoghesi e anche italiani».
VOLTERRA. Quelle pareti nella stanza padronale del mega yacht ancorato nel porto di Montecarlo risplendono di una luce particolare. Che profuma di volterranità e riflette la magia di una polvere bianca che solo la maestria degli artigiani della famiglia Ducceschi riesce a rendere hi-tech. Tanto da riuscire a scalare i mercati dell’innovazione a colpi di alabastro.

continua